Il Maestro Chang Dsu Yao (1918 - 1992)
Indice generale > La Scuola Chang > Il Maestro Chang




Nato in Cina nel 1918 a P'ei (provincia di Kiang Su), iniziò lo studio delle arti marziali tradizionali a sei anni, sotto la guida del famoso maestro Liu Pao Ch'ün (conosciuto nel mondo delle arti marziali con il nome di Liu Chin Ch'en).

Intrapresa la carriera militare, all'accademia per allievi ufficiali ricevette istruzione da altri grandi maestri, e in particolare da Chang Ch'ing P'o, che gli insegnò molti stili di Kung Fu (Hsing I Ch'üan, Pa Kua Chang, Liang I Ch'üan); da un altro maestro, di nome Fu, imparò lo stile Szu Hsiang Ch'üan.

Durante la guerra contro il Giappone, e poi in quella civile, il Maestro Chang ebbe modo di distinguersi per valore e coraggio e, pur riportando numerose ferite, salvò la propria vita grazie alle tecniche studiate durante i lunghi anni di addestramento.

Per i suoi meriti ottenne il grado di colonnello dell'esercito cinese prima dell'età di trent'anni.

Nel 1949, al termine della guerra civile, si trasferì a Formosa (Taiwan), nella capitale Taipei. Lì ricoprì il ruolo di Istruttore Capo delle forze armate, continuando a studiare le arti marziali con il maestro Chang Ching P'o, anch'egli emigrato a Taiwan.
Dopo la morte di quest'ultimo, avvenuta nei primi anni settanta, prese il suo posto diventando così anche Capo Istruttore di Kung Fu della Polizia di Taipei.


Durante i lunghi anni di permanenza a Formosa il maestro Chang ebbe modo di conoscere molti famosi maestri di arti marziali, tra cui il celebre Cheng Man Ch'ing, maestro di T'ai Chi Ch'üan noto per aver insegnato negli Stati Uniti e per essere stato l'ultimo allievo di Yang Cheng Fu, caposcuola dello stile Yang.

Nel 1974 si congedò dall'esercito e si trasferì in Italia, con l'intento di diffondere in Occidente le Arti Marziali Cinesi.

Stabilitosi inizialmente a Bologna, dove viveva un suo vecchio amico, cominciò su invito di un maestro di Karate, Roberto Fassi, a tenere una serie di corsi di T'ai Chi Ch'üan a Milano. Iniziò così un lungo rapporto con il Maestro Fassi, divenuto da quel momento suo allievo, che portò una diffusione molto rapida della sua scuola, oggi presente in molte città italiane ed europee.

Per i suoi eccezionali meriti la Federazione Cinese di Taiwan (KFROC) e la Federazione Mondiale (CKWPA) gli hanno riconosciuto la Cintura Rossa decimo Chieh, massimo grado di Kung-fu.

 

Il Maestro Chang si è spento nel 1992 a Formosa.




2001 © Scuola del Maestro Chang Dsu Yao